infortunistica stradale, ingegneria, Letteratura Scientifica

Modifiche non professionali di veicoli stradali

Il controllo tecnico periodico dei veicoli ha un’importanza fondamentale nel garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada. In Croazia, i veicoli e le modifiche apportate ad essi sono testati e approvati dal Centro per i veicoli della Croazia (CVH). Nonostante un aumento significativo del numero di test svolti su vetture modificate negli ultimi 7 anni, il numero di test che hanno portato ad alcune osservazioni di difetti non risulta cambiato considerevolmente. Nel 2017, solo il 5,2% dei test ha portato alla luce la presenza di alcuni difetti, dei quali 107 test circa hanno comportato una non conformità certificata. Pertanto, il numero di difetti riscontrati a seguito dei test non risulta statisticamente significativo (tuttavia, occorre considerare che il numero di difetti riscontrati dalle prove e corretti durante il loro svolgimento, non sono inclusi nelle statistiche ufficiali).

La presente ricerca include una panoramica e un’analisi delle modifiche non professionali a vari componenti del veicolo,aventi un impatto diretto sulla sicurezza su strada. I risultati della ricerca includono una panoramica dei difetti dei veicoli testati, modifiche non professionali a tali veicoli e le soluzioni per rimediare ai difetti.

In particolare, molti dei difetti emersi dai test sono relativi a: installazione di componenti delle sospensioni o dei gruppi ruota non omologati, cattiva manutenzione del motore (rimozione del filtro, perdite evidenti di liquidi, errato montaggio nel vano motore), errata installazione di barre di traino, sedute alterate (nella tipologia di sedili, nonché nel numero di posti a sedere!), errate modifiche all’impianto frenante (riscontrabile in
una ridotta decelerazione massima in frenata rispetto ad un valore di riferimento standard, di circa 0.5g), irregolari modifiche estetiche (montaggio di paraurti, spoiler e luci non conformi, nonché di elementi vari che limitano la visibilità al conducente), installazione non conforme di sistemi di alimentazione a GPL o metano.

Di seguito è riportato il link del sito della 27° conferenza annuale di EVU-Europa (2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...